Home Company Information Site Map
Italiano English
 
 

The Green Programmer Manifest

Developing in 2009 (or the year that will be) optimized code in my opinion is not anachronistic, but it is eco-compatible. A program that uses less computational resources, requires less electricity to operate, and consequentely less time the computer is used. A program that uses less computational resources does not require to change the PC because new version capable to do the same things it did years ago an earlier version of the software with the same characteristics but that make better use of the Hardware. A program that uses less computational and physical resources does not require a computer, disk and RAM changes, resulting in a lower environmental impact.

The Eco-Programmer must accomodate both the rapid development using framework and the efficiency of the program developed. If the software is a black box, where you do not see what's inside, with the same input and the same output, more compact and more efficient it is the software, more you can said to be a true Eco-Programmer

The object-oriented programming does not preclude the possibility of writing efficient code, but object oriented code must uses the same ammount (approximately) of instructions and memory of the code performing the same task but written in the perfect way (less object-oriented usually).

Make a better code for energy saving.

Il Manifesto per l'Eco-Programmatore

Scrivere nel 2009 (o nell'anno che sarà) codice ottimizzato a mio avviso non è anacronistico, ma Ŕ eco-compatibile. Un programma che utilizza meno risorse computazionali, richiede meno energia elettrica per funzionare, e meno tempo si resta al computer per utilizzarlo. Un programma che utilizza meno risorse computazionali non obbliga a cambiare computer per fare le stesse cose che si facevano anni prima con una versione precedente del software dalle stesse caratteristiche ma che sfruttava meglio l'Hardware. Un programma che utilizza meno risorse computazionali e fisiche non obbliga a cambiare computer, disco, RAM, con un conseguente minore impatto ambientale sia nello smaltimento del vecchio elaboratore, sia nella produzione di uno nuovo.

L'Eco-Programmatore deve conciliare sia la rapiditÓ di sviluppo basata su framework sia l'efficienza del programma sviluppato. Se il programma fosse una scatola nera, dove non si vede quello che c'Ŕ dentro, a paritÓ di input e output piu il programma Ŕ compatto ed efficiente più si pu˛ dire di essere un vero Eco-Programmatore

La programmazione Object-Oriented non preclude la possibilitÓ di scrivere codice efficiente, ma bisogna fare in modo che un codice scritto object oriented usi lo stesso numero (circa) di istruzioni e di memoria del codice scritto in maniera ottima (ma non object-oriented).

Il motto è scrivere codice migliore per risparmiare energia.